Un impianto solare termico residenziale per la produzione di acqua calda sanitaria è un sistema che va progettato sempre su misura dell’utenza.

Un impianto solare termico per la produzione di acqua calda sanitaria è un sistema tecnologicamente maturo e sempre conveniente.

Richiede però un buon bilanciamento: oltre ad avere il giusto numero di pannelli rispetto al fabbisogno e alla tipologia di accumulo termico, deve poter sopportare le sovrapressioni o le eccessive temperature che si verificano soprattutto nei mesi estivi e necessita di una installazione a regola d’arte. In poche parole, deve essere realizzato su misura dell’utente.

Prendiamo in esame alcuni aspetti e requisiti utili per un corretto dimensionamento e sulla componentistica, considerando che molti venditori propongono spesso impianti sovradimensionati, per sfruttare al massimo l’incentivo del conto termico.

Installazione e dimensionamento di un impianto solare termico

L’installazione dei collettori è consigliata su un tetto, non ombreggiato e orientato a sud, anche se è accettabile uno scostamento fino a 45°. I pannelli solari possono essere posizionati anche su terreno o in giardino, evitando sempre l’ombreggiamento e considerando che la distanza dalla caldaia e dall’accumulo è bene che sia ridotta.

L’installatore dovrò sempre accertarsi del fabbisogno di acqua calda sanitaria nei diversi mesi dell’anno e la quantità di radiazione solare disponibile in quella zona. L’impianto si progetta cercando di coprire il 100% del fabbisogno nei mesi estivi e almeno il 70% sui consumi medi annui.

In genere pe runa famiglia di quattro persone, due pannelli sono sufficienti per rispondere alle esigenze di acqua calda sanitaria su base annuale.

Componenti da valutare

Premessa la maggiore qualità, rendimento, durata ed estetica di un sistema solare a circolazione forzata rispetto ad uno a circolazione naturale, vediamo il componente principale del sistema: il pannello.

Il panello deve essere certificato e la certificazione va sempre controllata con attenzione per valutarne le caratteristiche tecniche e prestazionali.

Consigli finali per i consumatori

Ecco, quindi, un riassunto dei nostri consigli:

  • Prima di decidere l’acquisto di un sistema solare termico chiedere più preventivi, che includano anche il costo dell’installazione.
  • Controllare la spesa e i consumi dell’ultimo anno delle bollette di energia elettrica e gas per poter meglio quantificare anche il risparmio che si potrà ottenere.
  • Privilegiare la semplicità e la qualità impiantistica, meglio collocare l’impianto in luoghi facilmente accessibili ai controlli e alle operazioni di manutenzione;
  • Prima di far eseguire i lavori, concordare per iscritto i costi complessivi, i materiali, i componenti utilizzati e i tempi di installazione.

Se siete quindi interessati all’installazione di pannelli solari per l’utilizzo di acqua sanitaria calda, o semplicemente per ulteriori informazioni, non esitate a contattarci cliccando qui!

Cookie Policy -  Privacy Policy