Ci sono molte novità sul mercato del riscaldamento domestico che stanno fiorendo anche in Italia, una di queste è proprio la caldaia ionica.

La caldaia ionica è un’alternativa al riscaldamento con sistema a gasolio, gpl e pompa di calore. La fonte di energia per il riscaldamento è l’elettricità, tuttavia la nuova tecnologia lo rende molto economico. Il tentativo, ovviamente, è quello di rendere le case moderne sempre più efficienti, confortevoli ed al contempo meno dispendiose ed inquinanti.

Qual è il funzionamento?

La caldaia denominata ionica è a tutti gli effetti una caldaia elettrica, per la quale il riscaldamento dell’acqua avviene tramite un processo di elettrolisi. Ovvero facendo passare una corrente alternata tra due elettrodi immersi all’interno di una soluzione alcalina.

Il principio di funzionamento è piuttosto semplice: con l’elettricità si producono ioni, ovvero molecole elettricamente cariche, negativamente o positivamente, che mutando continuamente polarità, passano a velocità elevate da un elettrodo ad un altro, scaldando così per “attrito” il liquido in cui sono immersi. Il calore prodotto, grazie all’impegno di uno scambiatore, viene trasferito all’acqua contenuta in un serbatoio a servizio dei consumi domestici.

I vantaggi di una caldaia ionica

Per l’installazione di queste caldaie, operazione che peraltro risulta semplice e rapida, non è necessaria una canna fumaria, né prese d’aria o fori di areazione a parete; senza contare che si tratta di sistemi esenti da manutenzione programmata, che non risentono della temperatura esterna per cui possono essere installati un po’ ovunque senza problemi.

Senza alcun dubbio, le caldaie ioniche sono silenziose, veloci, compatte, semplici ed affidabili; resta solo da stabilire con certezza se il COP sia effettivamente maggiore di 1 e dunque il consumo di energia elettrica sia limitato.

Il loro utilizzo è per ora consigliato in special modo a coloro che dispongono, o desiderano dotarsi si un impianto fotovoltaico. In questo modo l’energia elettrica autoprodotta servirebbe ad alimentare la caldaia e si tratterebbe di una soluzione davvero Green e con bassissimi consumi.

Se siete quindi interessati all’installazione di una caldaia ionica nel vostro appartamento, o semplicemente per maggiori informazioni, non esitate a contattarci cliccando qui!

Cookie Policy -  Privacy Policy