Caldaia ionica in condominio - fornitura centralizzata
1 View

Che tu sia un inquilino o un amministratore, ti sarà capitato voler sostituire la vecchia caldaia del tuo condominio.

La caldaia ionica offre numerosi benefici che non si trovano nelle alternative più tradizionali, sia che si tratti di fornitura centralizzata oppure autonoma. Vediamo quali sono.

Caldaia ionica per il riscaldamento centralizzato: energia pulita senza manutenzione

La caldaia ionica sfrutta il calore creata dalla dissociazione degli ioni (proprio da qui prende il nome). Nessuna emissione inquinante, per questa tecnologia che rientra nelle energie rinnovabili.

Per scatenare la reazione non sono necessarie né fiamme né combustibili: viene annullata ogni possibilità di esplosione. Si tratta di un fattore di importanza cruciale, in particolare considerando che il locale caldaie per definizione è di pertinenza comune e che quindi ogni eventuale danno ricadrebbe su tutti gli inquilini.

Non essendoci una combustione, viene meno l’emissione di fumo e di conseguenza non serve inserire la canna fumaria: un bel risparmio per tutti i condòmini.

La convenienza economica è ancora maggiore se si considera l’assenza di manutenzione: una volta installata la caldaia ionica non si renderanno necessari i controlli annuali (e costosi) previsti invece dalle caldaie a condensazione e a metano.

La caldaia ionica si può adattare a sistemi di alimentazione di qualsiasi dimensione, grazie alla possibilità di inserire due o più caldaie collegate tra loro. Il fabbisogno energetico viene soddisfatto tanto da rendere il condominio autonomo dalla fornitura di gas e metano.

Soluzione pratica per la fornitura autonoma di un appartamento

Anche nelle situazioni di riscaldamento autonomo, la caldaia ionica rimane un’alternativa efficace alle fonti non rinnovabili.

La resistenza a temperature fino a -40° consente di installare la caldaia anche all’esterno dell’appartamento. Il rischio di fughe di gas e di esalazioni è pari a zero: una sicurezza per tutti gli inquilini. Si tratta anche di una caldaia molto silenziosa, perfetta per mantenere i buoni rapporti con il vicinato.

Installazione della caldaia ionica in condominio: come procedere

In caso di fornitura centralizzata, prima di procedere con qualsiasi lavoro è necessario rivolgersi al consiglio di condominio. Una volta ottenuta l’approvazione, basterà rivolgersi a una ditta esperta, quale Clima Planet, per la scelta di una o più caldaie ioniche. Il personale autorizzato si occuperà dell’installazione. Una volta sistemato l’intero impianto, non saranno necessarie ulteriori manutenzioni.

Se l’appartamento gode di riscaldamento autonomo, i proprietari possono agire senza dover avere il consenso degli altri condòmini.

Caldaia ionica aurora 3m ecocell
Caldaia ionica aurora 3m ecocell

Clima Planet installa caldaie ioniche in condomini con fornitura centralizzata e autonoma. 

Vuoi chiedere più informazioni? Contattaci oppure utilizza il modulo: ti risponderemo al più presto!